Alghero e le Grotte di Nettuno sono due splendide attrazioni che si trovano sulla sponda nord-occidentale della Sardegna in provincia di Sassari. Alghero oggi è chiamata anche la “piccola Barcellona” in quanto conserva ancora l’uso del catalano nel dialetto, ma l’impronta spagnola la si può vedere anche nell’architettura della città.

GIRARE LA CITTA’ DI ALGHERO

Alghero è una città circondata da mura e conosciuta per il suo centro storico favoloso, le viuzze lastricate, i monumenti storici, i cannoni, le torri di avvistamento, e per le lunghe passeggiate lungo i bastioni dalle quali si hanno viste spettacolari e dalle quali si possono ammirare straordinari tramonti.

alghero e le grotte di nettuno
alghero e le grotte di nettuno

Di particolare bellezza sono gli edifici religiosi tra cui: la chiesa di San Michele con la sua cupola in maiolica decorata con piastrelle, la cattedrale di Santa Maria (XVI secolo) e la chiesa del Carmelo (seconda metà del XVII), con il suo grande retablo dorato.

alghero e le grotte di nettuno
Chiesa di San Michele

La città è un intreccio di vie che sbucano in piazze ricche di variopinti palazzi storici. E’ un susseguirsi di ristorantini, di negozietti, di botteghe di artigianato sardo con il coloratissimo Corallo Rosso, qui chiamato anche “Oro Rosso“.

alghero e le grotte di nettuno

Per la città passa anche un trenino turistico che tocca le tappe principali e che racconta, tramite una voce registrata, la storia del luogo.

Alghero ha anche un bellissimo litorale, lungo quasi 90 km chiamato “Riviera del Corallo”. Ha spiagge con fondali di sabbia e mare cristallino, meta ideale per le famiglie ma anche per gli amanti del surf.

GROTTE DI NETTUNO

Il nostro viaggio ora prosegue verso le tanto attese Grotte di Nettuno. Qui ci siamo fatti rapire dalla loro bellezza! Ci troviamo nel promontorio di Capo Caccia e possiamo dire che è una delle più belle e affascinanti attrazioni del Mediterraneo.

Le Grotte di Nettuno le possiamo raggiungere in due modi: via terra o via mare.

Alghero e le grotte di Nettuno – via Terra

In auto raggiungiamo Capo Caccia, un imponente promontorio di roccia calcarea a nord di Alghero. Un patrimonio naturale dal valore inestimabile.

Qui vi consiglio una piccola sosta nell’area panoramica ad ammirare la bellezza di questo posto per poi parcheggiare e raggiungere le grotte a piedi.

alghero e le grotte di nettuno

Se si ha fortuna si può trovare parcheggio all’ingresso delle grotte ma spesso però l’area è occupata perché ci sono gli autobus in manovra. Quindi vi consigliamo di trovare posto lungo la strada ma preparatevi a percorrere un bel pezzo di strada a piedi!

Se si ha prenotato il biglietto bisognerà presentarsi prima dell’orario fissato (circa 40 minuti prima) per poi proseguire col tour delle grotte, alle quali si arriverà tramite una lunga scalinata di 654 gradini, dalla quale si potrà ammirare un suggestivo panorama. Molti consigliano di scegliere questa soluzione perché si può ammirare lo strapiombo sul mare!

E’ una scelta “impegnativa” ma appagante, vi consiglio però di farla in orari quando il sole non è più così caldo.

Alghero e le grotte di Nettuno – via Mare

Soluzione scelta da noi, forse perché coi bambini ci sembrava meno faticosa, tramite imbarcazioni che partono da Alghero (tenete conto che possono partire anche da Porto Conte).

La traversata dura circa 40 minuti.

Una volta arrivati a Capo Caccia si sbarca direttamente nella grotta dove vi si aprirà uno scenario meraviglioso, con stalagmiti, stalattiti, un lago sotterraneo. All’interno ci sarà poi una guida che ci accompagnerà spiegandoci tutto sulla formazione della grotta e sulle forme particolari assunte dalle conformazioni calcaree.

alghero e le grotte di nettuno
alghero e le grotte di nettuno

Non vi rimane che farvi incantare da tanto splendore!

Per questa escursione bisogna stare attenti a due cose:

  • Al tempo, perché col brutto tempo e il mare mosso le grotte sono chiuse, quindi vi consiglio di chiamare sempre prima perché noi, non sapendolo, la prima volta abbiamo fatto un viaggio a vuoto.
  • Indossare scarpe comode, anche le semplici scarpette da scoglio sono una buona opzione.

Link utili:

https://grottadinettuno.it/

Visita il nostro sito e seguici sulla nostra pagina Facebook:

https://www.viaggiandoinclick.com/

Lascia un commento